Jordan 3 Retro A Ma Maniére (W)

Da 426,90 

A CASA TUA IN:

Consegna
in 24/48h

Consegna
in 5/15 giorni

Size

Taglia: Poco Stretta

Questa sneakers ha una vestibilità STRETTA,
acquista pure mezza taglia in PIÚ della tua taglia normale.

PRODOTTI AUTENTICI

Tutti i prodotti venduti su 23brickstreet sono NUOVI ed AUTENTICI.

"LEGIT CHECK"

Prima di arrivare nelle tue mani, vengono controllati dai nostri esperti che ne assicurano l’autenticità, essa è infine sigillata e garantita con l’applicazione del security tag “AUTHENTICATED BY 23BRICKSTREET“.

CONSEGNA 24/48H

Taglie che abbiamo già in magazzino. Spedite già lo stesso giorno se ordinate entro le 14:00 tramite una spedizione Express 24/48H. Gli ordini effettuati dopo le 14:00 saranno spediti il giorno seguente.

CONSEGNA IN 5/15 GIORNI

Taglie che non abbiamo in magazzino. Una volta effettuato l’ordine provvederemo a farci spedire la Scarpa e tramite un processo di autenticazione ne verifichiamo l’originalità. Una volta autenticato sarà spedito con corriere express 24/48H. Questo processo richiede dai 5 ai 15 giorni lavorativi massimo.

Ulteriori informazioni

Al momento della conclusione dell’ordine, ti indicheremo la data prevista di consegna e quando il pacco sarà spedito dai nostri magazzini, riceverai un’email di conferma spedizione, nella quale troverai un link di Tracking che si attiverà entro un massimo di 72 ore, esso ti permetterà di conoscere la data esatta di consegna da parte del corriere.

Jordan 3 Retro A Ma Maniére (W)

Jordan 3 Retro A Ma Maniére (W)

DH3434-110

Jordan 3 Retro A Ma Maniére (W)A Ma Maniére 3

La boutique delle sneakers con base a Washington D.C. A Ma Maniére, in seguito alle fruttuose collaborazioni con adidas e Nike, ha unito le forze con Jordan per creare un modello esclusivo da donna di Jordan 3: le Jordan 3 Retro A Ma Maniére (W). La release coincide con la presentazione del loro cortometraggio Raised By Women, un omaggio ai progressi e ai successi di ogni donna nelle comunità urbane. Le Air Jordan 3 A Ma Maniére hanno una tomaia in pelle martellata bianca con dettagli in suede Medium Grey su puntale, tallone e caviglia. Ogni pannello di pelle sulla tomaia ha un taglio grezzo che lascia il bordo tan naturale a vista. Gli occhielli, la tab sul tallone e la parte più bassa dell’intersuola sono ingiallite per un effetto vintage garantito. La linguetta sulla sneaker sinistra presenta il logo ricamato di A Ma Maniére, mentre su quella destra c’è il logo Jumpman. Il rivestimento interno in raso trapuntato dà un tocco di eleganza in più al modello. La suola bianca, Violet Ore e Medium Grey con la tradizionale Air Unit sul tallone completa il look di questa versione retrò.
Unisex, Uomo
Bianco Grigio Marrone
#ffffff
#564a50

ecco altri modelli di jordan 3...

Con il terzo modello Jordan inizia difatti l’era di Tinker Hatfield, che diventerà uno dei migliori e più famosi designer di scarpe al mondo. Siamo nel 1987, Michael Jordan è pronto a lasciare Nike per Adidas quando Hatfield salta su un aereo per conoscere Jordan e disegnare una scarpa apposta per lui: “non si può costruire una grande casa senza conoscere le persone che ci abiteranno”. Le Jordan 3 si presentano con un taglio mid, non molto popolare all’epoca e apporta l’air unit visibile. Introduce per la prima volta una pelle morbida su una scarpa sportiva, la quale permette alla scarpa di risultare comoda già dalla prima calzata. Con le Jordan 3 nasce anche l’iconico Jumpman, il logo che rappresenta Michael Jordan schiacciare a canestro. L’anno delle Jordan 3, il 1988, è anche un anno fantastico per MJ in NBA, dominando la stagione vincendo il premio MVP e il premio di miglior difensore della lega.

Con il terzo modello Jordan inizia difatti l’era di Tinker Hatfield, che diventerà uno dei migliori e più famosi designer di scarpe al mondo. Siamo nel 1987, Michael Jordan è pronto a lasciare Nike per Adidas quando Hatfield salta su un aereo per conoscere Jordan e disegnare una scarpa apposta per lui: “non si può costruire una grande casa senza conoscere le persone che ci abiteranno”. Le Jordan 3 si presentano con un taglio mid, non molto popolare all’epoca e apporta l’air unit visibile. Introduce per la prima volta una pelle morbida su una scarpa sportiva, la quale permette alla scarpa di risultare comoda già dalla prima calzata. Con le Jordan 3 nasce anche l’iconico Jumpman, il logo che rappresenta Michael Jordan schiacciare a canestro. L’anno delle Jordan 3, il 1988, è anche un anno fantastico per MJ in NBA, dominando la stagione vincendo il premio MVP e il premio di miglior difensore della lega.