Jordan 6 Retro Cool Grey

Da 149,90 

A CASA TUA IN:

Consegna
in 24/48h

Consegna
in 5/15 giorni

Size

Taglia: Poco Larga

Questa sneakers ha una vestibilità LARGA,
acquista pure mezza taglia in MENO della tua taglia normale.

PRODOTTI AUTENTICI

Tutti i prodotti venduti su 23brickstreet sono NUOVI ed AUTENTICI.

"LEGIT CHECK"

Prima di arrivare nelle tue mani, vengono controllati dai nostri esperti che ne assicurano l’autenticità, essa è infine sigillata e garantita con l’applicazione del security tag “AUTHENTICATED BY 23BRICKSTREET“.

CONSEGNA 24/48H

Taglie che abbiamo già in magazzino. Spedite già lo stesso giorno se ordinate entro le 14:00 tramite una spedizione Express 24/48H. Gli ordini effettuati dopo le 14:00 saranno spediti il giorno seguente.

CONSEGNA IN 5/15 GIORNI

Taglie che non abbiamo in magazzino. Una volta effettuato l’ordine provvederemo a farci spedire la Scarpa e tramite un processo di autenticazione ne verifichiamo l’originalità. Una volta autenticato sarà spedito con corriere express 24/48H. Questo processo richiede dai 5 ai 15 giorni lavorativi massimo.

Ulteriori informazioni

Al momento della conclusione dell’ordine, ti indicheremo la data prevista di consegna e quando il pacco sarà spedito dai nostri magazzini, riceverai un’email di conferma spedizione, nella quale troverai un link di Tracking che si attiverà entro un massimo di 72 ore, esso ti permetterà di conoscere la data esatta di consegna da parte del corriere.

Jordan 6 Retro Cool Grey

Jordan 6 Retro Cool Grey

CT8529-100

Jordan 6 Retro Cool GreyGrigio swag

La Jordan 6 Retro Cool Grey appare con tomaia in pelle bianca e pannelli in nabuk grigio, un motivo simile a quello utilizzato sull’Air Jordan 6 UNC White. Le sneakers retrò si trovano sopra una suola blu ghiaccio, simile all’Air Jordan 11 Retro Cool Grey, e sono dotate di chiusure in pizzo grigio con marchio Jordan bianco.

Unisex, Uomo
Azzurro Bianco Grigio
#ffffff
#7f7f7f

ecco altri modelli di jordan...

La storia d’amore tra la casa sportiva di Beaverton, nell’Oregon, e la superstar dei Chicago Bulls non fu sempre facile e non ebbe un inizio così tranquillo.
Il giovane Michael voleva firmare a tutti costi con Converse o Adidas, ma i due brand non erano disposti a rischiare tutto su un giocatore che ancora non aveva dimostrato nulla.
Dall’altra parte si trovava un’azienda giovane e poco navigata che voleva investire su un ragazzo altrettanto giovane, sperando nel colpo del secolo. Quell’azienda era Nike, ma Michael di firmare con Nike proprio non ne voleva sapere, “Mamma, non firmerò mai con Nike”, giurava un giovane Jordan alla madre che comunque gli consiglió di andare ad ascoltare le proposte del brand.
Dopo svariate pressioni tra la madre ed il manager Michael si convinse. Il seguito è leggenda.

La storia d’amore tra la casa sportiva di Beaverton, nell’Oregon, e la superstar dei Chicago Bulls non fu sempre facile e non ebbe un inizio così tranquillo.
Il giovane Michael voleva firmare a tutti costi con Converse o Adidas, ma i due brand non erano disposti a rischiare tutto su un giocatore che ancora non aveva dimostrato nulla.
Dall’altra parte si trovava un’azienda giovane e poco navigata che voleva investire su un ragazzo altrettanto giovane, sperando nel colpo del secolo. Quell’azienda era Nike, ma Michael di firmare con Nike proprio non ne voleva sapere, “Mamma, non firmerò mai con Nike”, giurava un giovane Jordan alla madre che comunque gli consiglió di andare ad ascoltare le proposte del brand.
Dopo svariate pressioni tra la madre ed il manager Michael si convinse. Il seguito è leggenda.